Tel. 3896132590 – 3666807316                  Via Notaio Policardo, 10 Pantelleria, PT

    Località di Pantelleria

    A Pantelleria spiagge di sabbia non si trovano perché è un isola di origine vulcanica infatti sono presenti numerose discese a mare rocciose ma non per questo scomode. Ci sono zone dove troverete bassi fondali e scogli lisci così da permettere ad anziani e bambini, una facile discesa e risalita dall’acqua.

    L’isola offre moltissima calette, baie e grotte raggiungibili dalla terra ferma ed alcune invece solamente dal mare. Infatti la prima cosa che viene consigliata ai turisti nel periodo estivo e sicuramente quello di fare il giro dell’isola dove si può ammirare posti nascosti dove l’uomo non è potuto arrivare.

    Le principali discese a mare sono:

    BUE MARINO

    Prima discesa a mare imboccando la strada che dal centro di Pantelleria porta verso Kamma. Qui la scogliera e bassa e liscia, quindi molto frequentata da persone anziane, bambini e non nuotatori.

    CAMPOBELLO

    Qui la costa continua ad essere bassa e liscia, perciò comoda anche per i bambini.

    ARCO DELL’ELEFANTE

    L’Arco dell’elefante è una delle maggiori attrazioni dell’isola. Promontorio a forma di elefante che si abbevera nelle acque marine, è un tratto di costa mediamente liscia frequentato sia per la bellezza che regala il panorama ma anche perché è facile l’accesso al mare.

    CALA LEVANTE e CALA TRAMONTANA

    In queste due zone bellissime sono state realizzate piattaforme in cemento per facilitare l’accesso al mare. Da Cala Levante e possibile osservare il faraglione zona molto frequentata dai sub per spettacolari immersioni.

    CALA CINQUE DENTI

    E’ una baia bellissima molto frequentata dalle barche e gommoni nel periodo estivo. Il fondale come la costa sono costituiti da massi di rocce franati dal costone, quindi l’accesso via terra non e facile perché e ripida.

    BALATA DEI TURCHI

    Un tempo scalo utilizzato dai pirati. Oggi è una bellissima baia caratterizzata da una suggestiva colata lavica che giunge sul mare e circondata da imponenti scogliere a strapiombo. Arrivare via terra non è facile in quanto area di riserva naturale pertanto l’unica strada che porta è una vecchia mulattiera.